Stenosi dell'uretra - Sintomatologia

Sintomatologia nei pazienti con stenosi uretrale

I sintomi principali di una stenosi uretrale sono caratterizzati da sintomi ostruttivi, legati ad una alterazione della fase di svuotamento vescicale ovvero dalla difficoltà di emettere le urine all’esterno:
  • Il getto urinario è sottile, fuoriesce con poca potenza e può bagnare le scarpe.
  • Il getto urinario è bifido o frastagliato.
  • Il getto urinario è intermittente: si ferma e riparte più volte durante la minzione.
  • Torchio addominale: le urine vengono emesse con l’ausilio della contrazione dei muscoli dell’addome.
  • Esitazione minzionale: l’inizio della minzione è ritardato. Al termine della minzione il paziente riferisce una sensazione di incompleto svuotamento vescicale.
  • Sgocciolamento post-minzionale: appena finito di urinare escono ancora delle gocce di urina senza che il paziente possa trattenerle. Questo sgocciolamento post-minzionale può bagnare gli slip od i pantaloni del paziente.

In alcuni pazienti, questa sintomatologia ostruttiva si può associare a sintomi irritativi, legati ad un’alterazione della fase di riempimento vescicale:

  • Frequenza minzionale: aumento della frequenza con cui ci si deve recare al bagno per urinare.

  • Urgenza minzionale: comparsa di una urgenza minzionale, ovvero il paziente quando avverte lo stimolo deve raggiungere il bagno rapidamente per la paura di perdere urine.

  • Nicturia: necessità di alzarsi la notte per urinare.

In casi più gravi si può manifestare:

  • Ritenzione urinaria acuta completa ovvero incapacità di emettere le urine, che richiede un trattamento medico d’urgenza, con posizionamento di un catetere o di una derivazione delle urine con cistostomia sovrapubica.
  • Episodi ricorrenti di febbre urosettica, con temperatura elevata.
    • Ascessi o flemmoni del perineo o dello scroto.
      • Infezioni trasmesse alle vie genitali, come orchiti o orchi-epididimiti.