INFORMAZIONI PER I PAZIENTI RESIDENTI IN ITALIA

Per essere curato ed operato presso il nostro Centro, il paziente deve seguire il seguente percorso:


1. Visita medica specialistica presso il Centro.

I tempi di attesa per la visita sono di circa un mese. Nel caso che la visita medica rappresenti carattere di urgenza il paziente verrà contattato per essere visitato prima possibile (entro la settimana).
La visita può essere prenotata per telefono, fax, email (clicca qui: CONTATTACI ).
Il paziente deve fornire tutta la propria documentazione clinica di cui è in possesso incluse le eventuali radiografie.
Il paziente deve presentarsi alla visita medica a vescica piena per poter effettuare una uroflussimetria.


2. Ricovero ospedaliero per l’intervento chirurgico.

L’intervento chirurgico può essere effettuato nelle seguenti strutture ospedaliere:

I tempi di attesa per l’intervento sono di circa due mesi. Nel caso che l’intervento rappresenti carattere di urgenza il paziente verrà ricoverato appena possibile.
Il Direttore del Centro stabilisce, in base alla tipologia dell’intervento, in quale struttura ospedaliera verrà effettuato il ricovero per l’intervento chirurgico.

3. Prima dell’intervento

Il ricovero in ospedale viene effettuato, in genere, il giorno prima dell’intervento. Le modalità di preparazione all’intervento chirurgico sono standardizzate in tutti i reparti ospedalieri dove è effettuato il ricovero. E’ consigliabile che un familiare sia presente in ospedale il giorno dell’intervento chirurgico. Prima dell’intervento chirurgico, il paziente verrà informato sugli esami preoperatori effettuati e su eventuali problematiche mediche, anestesiologiche, o chirurgiche da affrontare, nonché sul tipo di intervento chirurgico programmato. Il paziente deve esporre chiaramente e sinceramente al chirurgo tutti i dubbi relativi al suo intervento e chiedere informazioni su qualunque aspetto relativo all’intervento stesso o alla degenza post-operatoria. Se il paziente non è d’accordo con il tipo d’intervento programmato è suo diritto parlarne con il chirurgo e chiarificare i suoi dubbi e le sue aspettative.

4. L’intervento chirurgico

L’intervento chirurgico viene effettuato, in genere, in anestesia generale. La durata dell’intervento varia da  ½ ora, per gli interventi più semplici, a 2 ore per gli interventi più complessi. Nel caso sia prevista una durata superiore alle 2 ore circa sarà compito del chirurgo avvertire il paziente ed i familiari di questa possibilità.
Subito dopo l’intervento, i parenti del paziente verranno informati dal chirurgo sull’esito e su eventuali problematiche insorte durante l’intervento stesso, nonché sulle future prospettive di salute per il paziente.

5. Dopo l’intervento

La degenza post-operatoria varia, in genere, da 2 giorni a 7 giorni. In caso di complicazioni postoperatorie la degenza sarà prolungata per tutto il tempo necessario alla risoluzione dei problemi insorti, a giudizio dei medici di reparto.
In dimissione verrano fornite al paziente indicazioni precise sulla convalescenza e sui successivi controlli presso il Centro.

Per ulteriori informazioni clicca qui